20100215

A lasciarseli scappare...


Ed ecco che un altro di quelli che ci facevano ribrezzo si rivela per quel che e'. Anzi peggio. Sembra impossibile ma sono sempre peggio delle peggior previsioni possibili.
Tangenti, appalti rubati, puttane a gogo', cocaina a manetta, voli privati.... chi si stupisce piu' ormai? In piu' pero' a sto giro chicca che mi sono divertito a leggere. Quella delle mogli con aspirazioni artistiche che si producono il loro filmetto. Ovviamente con il figlio del capofamiglia-delinquente, vice di Bertoladro, che ci recita dentro. Lo schifo raggiunge ogni giorno vette piu' alte.
Ovviamente tutto con i nostri soldi, ovvero con i soldi della PROTEZIONE CIVILE. Ogni cosa si puo' fare ormai all'ombra del padre-padrone-padrino. Rubare a man bassa pur di soddisfare la propria insoddisfazione di persone becere e ignoranti. Il tutto con la presunzione dell'assoluta impunita', che puntualmente si avvera...
Noi come al solito lo sapevamo. Non avevamo bisogno di leggerlo sui giornali per saperlo. Noi glielo avevamo visto in faccia anni fa', tanti anni fa, gia' dal governo 2001-2006, e a non farcelo scordare bastavano solo le ultime atroci nefandezze!
Bertoladro commissario straordinario per l'emergenza rifiuti. Per poco non lo linciano, e non solo mediaticamente, per poco non lo liciano sul serio, ricordate? http://www.repubblica.it/2007/05/sezioni/cronaca/rifiuti/bertolaso-aggredito/bertolaso-aggredito.html. Un occasione persa!
Poi balle a non finire, problema mai risolto, se non nei tg di regime, fuori i rifiuti per qualche mese dal centro di Napoli e nascondere tutto il resto sotto il tappeto, o meglio sotto il culo dei cittadini, e "la gente ci amera' ", e cosi' fu. E di nuovo tutti quelli che dovevano abboccare lo hanno fatto... tutto questo 2 anni fa.
Poi l'aquila, una cosa seria, mica bruscolini come la spazzatura in Campania. Esperti e scienziati avvertono che la gente sta per subire un attacco di quelli seri da parte di Pachamama, un bel terremoto che tutto indica portera' dei danni seri seri. Loro con il telefono in mano e le brache calate, rispondono infastiditi che non gli rompano i coglioni, che denunceranno tutti per procurato allarme! E che cazzo, mica possono infastidire cosi' la gente che lavora! Poi ritornano a ficcarlo in gola a la troietta di turno...
Pocodopo morte e distruzione. E loro li' allegri a ballare sui cadaveri... a dire che si e' fatto tutto il possbile. E tutti giu' a credergli. E poi di nuovo a dimenticare.
Duro inverno per i terremotati all'aquila, duro inverno nel piu' assoluto dimenticatoio.. "Chi se ne fotte di sti abruzzesi del menga!". Sapevamo che non se ne sarebbe piu' parlato, loro lo sanno, poi arrivano altre catastrofi, finito g8 finite attenzioni, abruzzesi non rompete piu' i coglioni e arrangiatevi!
E ora il linciaggio mediatico. letogherossecospiratricicheattaccanoatestabassagenteperbeneperiloroscopipolitici.
Magari i campani lo avessero veramente linciato in quel maggio del 2007. Per una volta che ne avevamo uno tra lemani ce lo siamo fatti scappare!